Massimo Recalcati

foto massimo recalcatiMassimo Recalcati, Istituto Irpa 2014

Massimo Recalcati è uno degli psicoanalisti lacaniani più noti in Italia. Insegna all’Università di Pavia Psicopatologia del comportamento alimentare. È fondatore di Jonas Onlus: centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi e direttore scientifico della Scuola di specializzazione in psicoterapia IRPA. Ha svolto attività di supervisore clinico presso diverse istituzioni sanitarie e attualmente presso il reparto di Neuropsichiatria infantile dell’Ospedale S. Orsola di Bologna. Ha insegnato nelle Università di Milano (in collaborazione con la cattedra di Filosofia Morale, dal 1991 al 1994), di Padova (in collaborazione con la cattedra di Teorie e tecniche della psicologia dei gruppi), di Urbino con la cattedra di Teorie e tecniche del colloquio dal 1998 al 2001 e nell’Università di Losanna con la cattedra di Clinica psicoanalitica dell’anoressia all’interno de CEPUSPP (Centre Einseignement postgradue en psychiatrie et psychotherapie).

Tra le sue numerose pubblicazioni, tradotte in diverse lingue, ricordiamo: Clinica del vuoto: anoressie, dipendenze e psicosi (Franco Angeli, 2002), Elogio dell’inconscio (Bruno Mondadori, 2008), L’uomo senza inconscio. Nuove forme della clinica psicoanalitica (Raffaello Cortina, 2010), Cosa Resta del Padre. La paternità nell’epoca ipermoderna (Raffaello Cortina, Milano 2011) e Ritratti del desiderio (Raffaello Cortina, Milano 2012), Jacques Lacan. Desiderio, godimento e soggettivazione (Raffaello Cortina, Milano 2012), Il complesso di Telemaco. Genitori e figli dopo il tramonto del padre (Feltrinelli Editori, Milano 2013). Collabora con diverse riviste specializzate italiane e internazionali e con le pagine culturali de La Repubblica.

Per ulteriori informazioni: http://www.massimorecalcati.it/

 

pubblicazioni jonas 2015

corso di formazione jonas